Eleaml

Benvenuti su Eleaml!

FORA.. Rivista elettronica fondata nel 2000 da Nicola Zitara FORA... Rivista elettronica fondata nel 2000 da Nicola Zitara


Questo sito non utilizza alcun tipo di cookie.




SILENT ENIM LEGES INTER ARMA - la legge sugli assembramenti affonda le sue radici nella rivoluzione francese

Già nell’800 si distingueva tra assembramenti armati e assembramenti pacifici e si cercava tra le pieghe del diritto di vietarli o, perlomeno, di contenerli tutti. Il potere non ama le piazze piene, quand’anche pacifiche, poiché si sa dove si comincia e non si sa dove si va a parare! >> Zenone di Elea - 16 Dicembre 2021


«Il Governo ci regala il vento dell’Africa» ovvero dalla illusione garibaldina a Lu Setti-e-menzu

Le discussioni sul Risorgimento come rivoluzione mancata per me sono inconsistenti. Come la rivoluzione francese – seppur meno cruento – il risorgimento fu una rivoluzione borghese e come tutte le rivoluzioni borghesi usò il popolo come forza d’urto per conseguire i propri obiettivi. Bastano a dimostrarlo le promesse non mantenute del Garibaldi – vedi i proclami di Marsala (1)e di Salemi in Sicilia e di Rogliano in terra calabra (2). In Sicilia furono disapplicati dai prodittatori che gli succedettero e in Calabria da una serie di provvedimenti firmati dal Governatore Generale, il barone Donato Morelli, appena una settimana dopo! >> Zenone di Elea - 16 Dicembre 2021


VINCENZO MORTILLARO E LU-SETTI-E-MENZU (1)

Da anni meditavo di approfondire la rivolta del sette e mezzo. Nel cercare pubblicazioni del tempo che trattassero l’argomento,mi son imbattuto nel testo di Mortillaro che per me era poco più di un nome che mi era capitato di conoscer attraverso il Dizionario (2). Di lui non sapevo altro. La lettura del suo testo è stata una vera e propria rivelazione: si trattava di un appartenente alla migliore burocrazia borbonica, colta ed erudita, di alta levatura morale. Almeno questo si evinceva dalla lettura delle sue pagine [un caro amico sostiene che “per decidere, se dare o meno fiducia aduna persona, basta leggere quello che scrive”]. >> Zenone di Elea - 16 Dicembre 2021


LA COSTRUZIONE DELL'ITALIA - 1856—1870

Ritenere oggettiva la ricostruzione ufficiale delle vicende risorgimentali solo perché scritte dai vincitori o dai loro scherani è ridicolo – ben vengano quindi tutti i modesti (finora… ma credo che non vi sarà mai una vera ricostruzione con analisi e valutazione unitaria di tutti gli archivi locali – mi vengono in mente le profetiche parole di O’CLERY: “The history of the “Brigandage” has never been written, and perhaps never will be written.”) tentativi di aggiungere nuovi tasselli a tale ricostruzione... >>O' CLERY - THE MAKING ITALY  (London - 1892)  *** eleaml.org - Agosto 2021


La fine di un Regno - Parte I - Regno di Ferdinando II

Della prima e della seconda edizione di questo libro nessun altro esemplare si trova in commercio, onde nell'accingermi a pubblicarne una terza, arricchita di nuovi e copiosi documenti, rivelazioni e aneddoti, ho fede che ad essa arrida una sorte non diversa. Più fugge il tempo, e più si acuisce il desiderio di conoscere quei giorni della storia nostra, nei quali era tanto fervore di idealità e di speranze; e cadendo pregiudizi e convenzionalismi, la verità apparisce nella sua piena luce. La parte più interessante di questa terza edizione è nella maggior copia dì notizie nuove, e più ancora di documenti, i quali vedono la luce per la prima volta. Di certo non son tutti, perché nessuno ha ancora consultato quei numerosi "fasci„ della corrispondenza diplomatica esistente nell'archivio di Stato di Napoli; né, adoperandosi pretesti e sotterfugi, a me fu concesso di esaminarli. >>Raffaele De Cesare  (Città di Castello - 1908)  *** eleaml.org - Febbraio 2021


STORIA DOCUMENTATA DELLA DIPLOMAZIA EUROPEA IN ITALIA DALL’ANNO 1844 ALL’ANNO 1861

Voti e speranze del conte Cavour — Intendimenti di Napoleone III — Accordi segreti per la guerra contro l'Austria — Pratiche occulte tra le corti di Parigi e di Pietroburgo — Tentativi diplomatici presso i gabinetti di Berlino e di Londra —-Condizioni della politica europea al principio del 1859 — Dichiarazioni solenni di Napoleone — Suoi suggerimenti al re di Sardegna — Avvertenza — Trattato segreto d’alleanza tra la Francia e il Piemonte — Concetti politici e procedimenti diplomatici dell'imperatore Napoleone e del conte Cavour — Segrete proposte a Napoleone relative alla Toscana — Dubbii e sospetti di Cavour — Indirizzo da lui dato alla politica piemontese — Avvertenze — Pratiche dell’Inghilterra presso le corti di Parigi, di Vienna e di Torino a prevenire la guerra...  >>Nicomede Bianchi (Napoli - Roma - 1872)  *** eleaml.org - Febbraio 2021


UN’OPERA DI CARLO CATINELLI. CHI ERA COSTUI?

Per noi is trattava di un perfetto sconosciuto, non ci era mai capitato di leggere delle notizie su di lui o su sue opere. Quando ci siamo trovati di fronte a “Studj sopra la Questione Italiana” ci siamo soffermati perché eravamo incuriositi da due elementi: il luogo e l’anno di pubblicazione.  Pubblicata nei territori austriaci e prima della impresa dei Mille – questi erano i motivi principali che ci avevano spinto a sfogliarlo. Nell’esaminare il testo uno dei passaggi che più ci ha colpito è stata la sua analisi sulla mancata costituzione di uno stato italiano sul modello di quello francese, spagnolo, inglese o di altri stati d’Europa. Il ritenere che la lunghezza dello stivale fosse stata di ostacolo era argomentazione non nuova per noi, ma ci sorprendeva l’anno in cui veniva esposta. Ancora oggi la lunghezza del territorio italiano è considerata uno dei nodi principali di questo paese, quello che crea diversi problemi e che impedisce alle varie parti di vivere in sintonia.  >> Zenone di Elea - 18  Novembre 2020


Legislazione d'emergenza o emergenza della legislazione?

brevi considerazioni sulla confusione normativa ai tempi del "coronavirus"

La diffusione rapida e vasta del contagio da corona virus (CO.VID.-19) ha determinato l'instaurarsi di una prolungata situazione di emergenza,  dichiarata dal Consiglio dei Ministri con la Delibera del 31 gennaio 2020 (pubblicata nella G.U. del 1° febbraio 2020 n. 26) con la quale, preso atto a sua volta della dichiarazione  di  emergenza  internazionale  di  salute pubblica (PHEIC) dell'Organizzazione  mondiale della sanita' del giorno precedente, viene predisposto il quadro normativo necessario a  consentire l'emanazione delle ordinanze della Protezione Civile dirette a contenere il rischio sanitario connesso all'insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili. >> Antonio Orlando - 2 Maggio 2020


LETTERE NAPOLITANE - Social Science Review of London

Mettiamo a disposizione di amici e naviganti il testo - in inglese e nella traduzione italiana coeva - pubblicato nel 1865 dalla Social Science Review of London - in cui si contestano le asserzioni contenute ne le LETTRES NAPOLITAINESh di Pietro Calaf Ulloa che stavano avendo una profonda eco in tutta Europa. > >  Social Science Review (1865 - London) *** eleaml.org -Dicembre 2019


THE INEXPRESSIBLES ovvero lo sbarco di Marsala secondo La Patrie

«On se souvient qu’un officier anglais qui avait oublié ses inexpressibles à terre fut cause que des vapeurs napolitains ne purent canonner le petit bâtiment de Garibaldi.» Questo si leggeva ne La Patrie del 19 agosto 1861 - praticamente una versione francese dello sbarco dei Mille ! Il riferimento all’articolo de “La Patrie” contenuto ne “La Civiltà cattolica 1861, Volume XI, Serie Quarta” lo pubblicammo diversi anni fa, nel lontano giugno 2009.  >> Zenone di Elea - 20 luglio 2019


RAGGUAGLI STORICI SUL REGNO DELLE DUE SICILIE

Non si può affermare di conoscere la storia del Regno delle Due Sicilie se si ignorano opere come questa di Gennaro Marulli (vi invitiamo a leggere le note biografiche pubblicate sul sito dei Comitati Due Sicilie). Soprattutto la storia del periodo francese, della riconquista del continente da parte di Fabrizio Ruffo e della opposizione antifrancese delle Calabrie, dove il più potente esercito del mondo ebbe filo da torcere in una guerriglia che anticipò di qualche anno quella spagnola. >> 1845 Gennaro Marulli - eleaml.org - luglio 2019


La quarta Calabria

Le Calabrie, com’è noto, erano tre: la Calabria Citeriore, l’Ulteriore Prima e l’Ulteriore seconda e coincidevano, grosso modo, con le tre storiche province di Cosenza, Catanzaro e Reggio Calabria. Non ricordo chi, aggiungeva, tra il serio ed il faceto, che c’era una quarta Calabria: la Calabria Deteriore! La notazione veniva lasciata volutamente in sospeso né, credo, sia mai stata identificata la parte di territorio regionale cui attribuire tale denominazione. Poteva essere, quindi, di volta in volta, individuata questa o quell’area della regione a seconda dell’estro di chi voleva servirsi di questo strano toponimo. Nel romanzo di Pantaleone Sergi, al suo esordio letterario, l’immaginario paese di Mambrici, più che al Macondo di Garcia Marquez, troppo distante e troppo diverso, appartiene a questa “quarta” Calabria.   >> Antonio Orlando - 26 Settembre 2017


IL GUELFO GIORNALE DE L’INDIPENDENZA MERIDIONALE

Esiste un fiume carsico che attraversa i decenni che seguono la fine del Regno ed arriva fino a noi. È l’aspirazione a tornare indipendenti dopo i lutti e le delusioni che accompagnano la nascita dello stato italiano. Un amico di Molfetta mi chiedeva come mai la sinistra non fosse per niente sensibile (se si escludono Zitara e qualche altro) a questa aspirazione e la si lasciasse come monopolio della destra. La unificazione fu gestita da forze legate alla massoneria inglese e francese, parte della classe dirigente fedele alla dinastia prese la via dell’esilio, altri si ritrassero nell’ombra. Con la presa di Roma anche la chiesa fu messa all’angolo. I custodi del ricordo del Reame furono quindi frange tradizionaliste e cattoliche. >> Zenone di Elea - 30 Maggio 2015


THE FINANCES OF ITALY.

NOTHING is more difficult than to form an adequate idea of the financial situation of a country which, like Italy, is only just beginning to estimate correctly her true responsibilities and resources. We know in a general way that Signor Sella wishes to raise over and above the taxation of the country 25,000,000 sterling within the year, - 8,000,000 by the sale of State railways, and 17,000,000 by loan. >> THE ECONOMIST 15 APRILE 1865 - eleaml.org 25 Ottobre 2014


In Crimea nacque l’Italiella

Come ai tempi del tessitore oriente e occidente si fronteggiano in Crimea, dove migliaia di miliziani filorussi e di soldati russi  si preparano a impedire che tutta l’Ucraina finisca nell’orbita europea. >> Zenone di Elea - 1° Marzo 2014


IL SISTEMA PROTEZIONISTA DELLE DUE SICILIE

Il dogma risorgimentale del Sud preunitario arretrato e privo di un sistema capitalistico è stato oggetto di una serie di confutazioni ben argomentate da Nicola Zitara, il quale dedica i primi due capitoli del suo libro 'L'invenzione del Mezzogiorno' a lavoro, produzione e mercato negli ex Stati prima dell'espansione sabauda. Ora, confermata la tesi revisionista che ha dovuto faticare non poco per pervadere il pensiero dominante, si è passati con il giustificare l'esistenza di queste produzioni con la presenza di un sistema di protezione che a detta degli storici sarebbe stato un fattore di debolezza dell'economia meridionale. >> Alfonso Pergolesi - 26 febbraio 2012


Alzare le vele della separazione

Il Sud sta vivendo una situazione non sostenibile più a lungo. In effetti la demarcazione tra le due parti del paese italiano si fa sempre più pronunziata. Il reddito meridionale (quello effettivo, più di quello statistico) si è afflosciato al punto da far dire che il costo della vita al Sud è inferiore del 15% rispetto al Nord. >> Nicola Zitara - FORA 30/06//2010


PER NON FARCI PRENDERE DAL PANICO ED EVITARE IL SONNO DELLA RAGIONE

5LB-Magazine-Coronavirus: l'impatto della psicosi sociale sulla crisi degli ospedali

DECRETO LEGISLATIVO 2 gennaio 2018, n. 1 - Codice della protezione civile. (18G00011) (GU n.17 del 22-01-2018)

BALDASSARRE SUI DPCM UNO SOLO AL POTERE, VI SEMBRA CONFORME A QUANTO DETTO DAI PADRI COSTITUENTI?

COVID-19 Italia - Repository ufficiale del Dipartimento della Protezione Civile Italiana

Gli Istituti dell'emergenza nell'Ordinamento Costituzionale Italiano-http://www.poliziaedemocrazia.it/


Nicola mi chiese diverse volte di cercare un testo di Samir Amin in cui si parlava di lui - l'ho sempre cercato ma non non sono mai riuscito a trovarlo in rete. Poi un giorno, per caso, mi imbattei in questo documento della https://www.persee.fr/ e mi resi conto che era sicuramente quello che mi era stato chiesto. Peccato, Nicola ne sarebbe stato molto felice. Lo passai ad alcuni amici, ora metto il link permanente sulle pagine del sito eleaml.org - Buona lettura!

Le développement inégal et la question nationale (Samir Amin)



Gli spazi youtube dedicati alla nostra storia

Gli spazi Radio e TV dedicati alla nostra storia

Gli spazi facebook dedicati alla nostra storia


«Solone [...] rispose agli amici suoi, esser la lirannide veramente un bel campo, ma non trovarsi poi varco, onde uscir fuori.»
La nostra bandiera è candida, non nera nè rossa. (FDV, 23 febbraio 2006)
L'mpa raccoglierà qualcosa, perchè quando i frutti son maturi qualcuno dall'albero
cade, ma tanti ne resteranno ancora sull'albero. (FDV, 23 febbraio 2006)
Il tempo dirà tutto alla posterità. E’ un chiacchierone, e per parlare
non ha bisogno di essere interrogato. (Frammento, Euripide)
Il disprezzo del passato o è ignoranza o è paura. (Ugo Ojetti)
Tutte le verità attraversano tre fasi: prima le si mette in ridicolo, poi vengono attaccate
violentemente, e infine vengono accettate come ovvie. (A. Schopenhauer)




Tor - Protect your privacy


Ai sensi della legge n.62 del 7 marzo 2001 il presente sito non costituisce testata giornalistica.
Eleaml viene aggiornato secondo la disponibilità del materiale e del [email protected].