L'unità d'Italia è una beffa, che comincia con una bugia.
Due Sicilie
Eleaml


Fottono e piangono

di Nicola Zitara

(scarica l'articolo in formato RTF o in formato PDF)


Siderno, 16 gennaio 2005

Vibo Valentia, che meglio sarebbe tornasse al suo nome medievale di Monteleone, il quale si collega a un ruolo storico di grande rilievo, e Crotone hanno tributato un’appassionata accoglienza al presidente della Repubblica. I calabresi ci sentiamo di secondo o terzo rango, cosicché anche il più barbaro di noi si sente onorato e si commuove allorché il mondo civile ci onora di qualche considerazione.

Il presidente è stato affettuoso e al contempo severo. Ci ha ammonito circa i nostri compiti storici. Solo noi possiamo sconfiggere la mafia.

Giusto!

Ma per sconfiggere la mafia bisogna prima scacciare dalle nostre città e dai nostri borghi le banche pubbliche e private che sono scese qui da fin sopra le cime delle Alpi per papparsi i depositi delle famiglie mafiose. E bisogna anche dichiarare guerra alla Svizzera, alla Spagna e alla Germania, che sono paesi in cui il danaro non puzza.

Fottere è un bel mestiere, piangerci sopra è tipicamente toscopadano.


Achtung - Pericolo mine vaganti (Nicola Zitara)
VISITA DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ALLA CITTA' DI VIBO VALENTIA
Allarme rosso di Nicola Zitara
Il Presidente Ciampi scrive al Mattino
Un vecchio articolo di Zitara su Napoli






___________________________________________________________________________________

Per comunicare con Nicola Zitara potete inviare un messaggio breve anche senza dover indicare il vostro indirizzo di posta elettronica:



Se volete inviare una email a Nicola Zitara:

Email per Nicola Zitara - Yahoo


Se, invece, volete inviare una email a Nicola Zitara usando il nostro indirizzo:

Email per Nicola Zitara - Eleaml


Buona navigazione e tornate a trovarci.


___________________________________________________________________________________






vai su









Ai sensi della legge n.62 del 7 marzo 2001 il presente sito non costituisce testata giornalistica.
Eleaml viene aggiornato secondo la disponibilità del materiale e del [email protected].