L'unità d'Italia è una beffa, che comincia con una bugia.
Due Sicilie
Eleaml


RIEMERGERE E’ SOLO UTOPIA?

(clicca qui, se vuoi scaricare questo articolo in formato RTF)

Movimenti sudisti proliferano in maniera vertiginosa. Da 20 o più anni a questa parte non si contano quanti ne siano nati, alcuni nascono per ripicca contro la lega nord ( non è un errore ortografico, lo scrivo volutamente in minuscolo..) ; altri con idee separatistiche, altri da scissioni con precedenti leghe preesistenti, comunque alla fine tutti hanno un unico obiettivo in comune: in un modo o nell’altro la rinascita del Sud.


Ne esistono tantissime di leghe e partiti vari, però manca un comun denominatore tra questi, una coalizione che veramente riesca ad emergere e se ciò fosse stato normale 10 anni fa il fatto che  succede ancora  e dopo anni e anni che si ripetono sempre le stesse cose in riunioni, proclami, giornali ecc. la cosa non è da sottovalutare….


Allora bisogna capire le cause del perché i vari partiti del Sud falliscono uno dietro l’altro, il perché uno non riesce ad emergere, perché non si riesce ad avere una coalizione ago della bilancia nella politica italiana e capire il fenomeno a fondo non è cose agevole.


Si potrebbe pensare alla nostra stretta discendenza con il popolo greco, molto unito nel proprio orticello ma sempre pronto a guerre fratricide l’una contro l’altra, basti pensare a Sparta contro Atene,


Crotone contro Sibari, Crotone contro Siracusa, ecc. ecc.

Allora si potrebbe dedurre che per noi è naturale guardare con sospetto chi sta fuori dal nostro orticello, pur essendo nello stesso feudo….


Oppure che un po’ tutti noi abbiamo la voglia di emergere, di sentirci protagonista, oppure del fatto che quando si vengono a sapere alcune cose storiche sulla nostra terra, sulle menzogne storiche, su quello che si era e che ora si è, parte una rabbia che esplode nel petto difficile da tenere a bada.


Allora inconsciamente tutti ci sentiamo paladini della giustizia pronti a imbracciare le armi e rivoluzionare lo stato di cose, senza capire che senza un piano, un progetto , non si va da nessuna parte.


Oppure paragonandoci ad una squadra di calcio, che siamo una squadra composta da 11 fuoriclasse, ognuno innamorato del pallone e ciò impedisce un gioco di squadra.


Altro errore potrebbe essere quello di santificare a tutti i costi i Borbone; è innegabile dire che alcune innovazioni prima dell’Unità c’erano, indubbiamente erano migliori dei Savoia, perché almeno con loro si campava, ma a dire che sono stati ottimi sovrani ce ne passa….


Comunque la sostanza non cambia: il Federalismo e la Devolution vanno avanti, la Lega Nord comanda sempre di più e noi stiamo a guardare….


Gli anni passano ma le idee restano sempre tali, a volte arrivano a diventare progetti, ma mai si trasformano in fatto compiuto.


Penso che ormai siano maturi i tempi per dare una scossa, per riprenderci ciò che c’è stato impunemente tolto e solo analizzando i nostri errori si potrà ripartire definitivamente…


Se ho scritto alcune cose, è solo per l’amore che ho per la mia terra, per le nostre idee e anche perché sono convinto che le critiche, se positive, possono essere molto più efficaci di mille solite cose dette…


Ora è veramente giunto il momento di rialzarci e combattere, ma sul serio… coscienti di ciò che eravamo e di ciò che potremmo essere ancora!


Morelli Alessandro



Torna su




Ai sensi della legge n.62 del 7 marzo 2001 il presente sito non costituisce testata giornalistica.
Eleaml viene aggiornato secondo la disponibilità del materiale e del [email protected].