L'unità d'Italia è una beffa, che comincia con una bugia.
Due Sicilie
  Eleaml




Damnatio memoriae


Saranno necessari decine di anni, forse  secoli, per ripulire le terre del Sud appestate dai rifiuti tossici che le industrie padane vi hanno riversato  ingaggiando  e pagando i loro amici e  manutengoli  mafiosi. 

Da Chieti e da Pescara, fino ai pianori e alle valli calabresi, il sospetto è che pochi luoghi si siano salvati. 

Il Basso Tirreno e il Mar Jonio sono stati e sono la discarica di ogni veleno. La classe politica sapeva, le forze di polizia sapevano, la magistratura sapeva. 

Più che fonte dell'ordine, le istituzioni si sono rivelate la fonte di ogni disordine. 

I figli pagheranno  per l'avarizia di stranieri ingordi  e per la viltà di padri immemori degli avi loro, di coloro che difesero eroicamente la terra in cui erano nati, le case, le donne, i fanciulli, gli averi dagli stranieri invasori, dando la vita, subendo l'onta del vincitore e la dannazione della memoria.  


Nicola Zitara, 11 ottobre 2008













Creative Commons License
FORA... by Nicola Zitara is licensed under a
Creative Commons Attribution-Noncommercial
No Derivative Works 2.5 Italy License
.
Based on a work at www.eleaml.org.


You may copy pages from this site on the following conditions:
  • The article must be published in its entirety without any modification.
  • This is how the link should then look...
  • Article authored by Nicola Zitara and first published on “Fora” – eleaml.org







vai su






Ai sensi della legge n.62 del 7 marzo 2001 il presente sito non costituisce testata giornalistica.
Eleaml viene aggiornato secondo la disponibilità del materiale e del [email protected].