Eleaml



From: <alessandro romano
Subject: Gaeta cuore della Patria Napolitana
Date: Thu, 17 Feb 2005 00:47:28 +0100
Stemma Due Sicilie Rete di Informazione
delle Due Sicilie
Gaeta
Cuore della Patria Napolitana
 
Trasmettiamo, attraverso più messaggi, il resoconto, i documenti e le immagini del XIII Raduno Tradizionalista tenutosi a Gaeta lo scorso 12 e 13 febbraio che ha visto una folta, motivata e commossa partecipazione di Legittimisti, amici e simpatizzanti.
 
Un onore di tanto successo, questo, che va non tanto agli organizzatori che, certamente, meritano tutto il nostro plauso e riconoscimento per il loro capace, puntuale e non facile impegno, ma a quegli Eroi di Gaeta che attraverso il loro imperituro sacrificio hanno fatto si che questa Terra incantata, stretta tra il mare ed i monti, sia oggi per tutti noi un autentico sacrario, il Simbolo del Lealismo cattolico, il campo di battaglia del riscatto della nostra dignità, il luogo del recupero della nostra identità, il Cuore pulsante della Patria Napolitana.
I numerosissimi compatrioti convenuti a Gaeta da ogni angolo italico, oltre che a seguire con interesse i temi dell’incontro, hanno avuto modo di fare nuove conoscenze, di ritrovarsi con i vecchi amici, di scambiare esperienze e cultura, di acquistare le recenti novità editoriali, di provare sensazioni profonde, di sentire un forte senso di appartenenza, insomma di vivere l'antica Patria.
L’incontro si è concluso domenica 13 con la Santa Messa, celebrata presso il Santuario della Montagna Spaccata, dove hanno reso omaggio al Santissimo ed ai Caduti delle Due Sicilie i Cavalieri, in Gran Tenuta, del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, presenti con le Sacre Insegne, i Rappresentanti dei Comuni di Gaeta e di Minturno, i Carabinieri, presenti con un Picchetto d’Onore in Alta Uniforme, il Delegato dell’Ordine Costantiniano per le Province di Latina e Frosinone, nonché i Rappresentanti di S.A.R. il Principe Carlo di Borbone. Numerosi i Militari di ogni arma e specialità, i simpatizzanti, i Legittimisti ed i Duosiciliani che hanno seguito commossi il rito sacro e la celebrazione dei caduti sugli spalti della Batteria Transilvania.
In questo luogo estremamente importante per la nostra storia, forse il più pregnante di significati e di ricordi, dove morirono i giovani quindicenni della Nunziatella, figli fedeli ed eroi della Religione e del Trono dei nostri padri, si è tenuta la toccante cerimonia dell’alzabandiera e del lancio della corona di fiori nel mare.
Momenti unici, ricchi di sensazioni profonde ed irripetibili.
Una toccante rievocazione fatta di dolore intenso e struggente che in istanti interminabili ha fatto rivivere la tragedia di chi in quei luoghi ha saputo donare alla Patria in agonia, in un disperato ed estremo slancio di amore, la propria vita.

Cap. Alessandro Romano

__________________________________________________________________________________

Torna su

 
I PROMOTORI DEL CONVEGNO

Scafetta
Il Coordinatore del Convegno
Avv. Cav. Salvatore Scafetta


Ciufo
Il Delegato per le province di Latina e Frosinone
del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio
Avv. Cav. Franco Ciufo


Vitale
Il Presidente della più antica rivista
Lealista Tradizionalista "L'Alfiere"
Avv. Silvio Vitale
Sasso
Il Rappresentante dell'Amministrazione
Comunale di Gaeta
Dott. Mauro Sasso


Catenacci
Il Presidente dell'Associazione Nazionale ex Allievi della Nunziatella
Dott. Cav. Giuseppe Catenacci

____________________________________________________


Torna su

I RELATORI DEL CONVEGNO
Giovine
Dott. Maurizio Di Giovine
Commemorazione del 150° anniversario
della proclamazione
del dogma dell'Immacolata Concezione


Nisticò
Prof. Ulderico Nisticò
Il Brigantaggio
contro i Napoleonidi


Martucci
Prof. Giuseppe Martucci
Il Brigantaggio tra plebisciti e reazioni
Pezza
Prof.ssa Marialba Pezza
Frà Diavolo, fra mito
e verità storica

Dibattito
Dibattito tavola rotonda a cura di (da sinistra):

Prof. Paolo Pastori; Senatore Riccardo Pedrizzi; Prof. Gabriele Fergola; Ed. Pietro Golia




Torna su


Romano
Cap. Alessandro Romano
Presentazione della Mostra fotografico-documentaria
"Briganti: eroi o malfattori?"


La mostra sul Brigantaggio post-unitario

La mostra sul Brigantaggio post-unitario



La mostra sul Brigantaggio post-unitario

La mostra sul Brigantaggio post-unitario



____________________________________________________



Torna su



 


 

Ai sensi della legge n.62 del 7 marzo 2001 il presente sito non costituisce testata giornalistica.
Eleaml viene aggiornato secondo la disponibilità del materiale e del [email protected].