Eleaml


Riceviamo e volentieri pubblichiamo

I VINTI DEL RISORGIMENTO

Gigi Di Fiore

I VINTI DEL RISORGIMENTO

Storia e storie di chi combatté per i Borbone di Napoli

 

 

Un libro sulla ricostruzione dell’annessione del Regno delle due Sicilie al resto dell’Italia, con tutti i problemi e le difficoltà militari, politiche e diplomatiche che comportò, con una particolare attenzione per gli ufficiali e gli uomini che si schierarono con i loro soldati per i Borbone di Napoli contro i garibaldini e l’esercito piemontese.

 

Un saggio originale, polemico e ricco di documenti e storie inedite, come quella sulla ribellione dei soldati svizzeri a Napoli nel 1859, o sull’eccidio di Pontelandolfo compiuto dai bersaglieri piemontesi.

 

Migliaia di morti, di dispersi e deportati: fu questo il Risorgimento dei vinti? Dallo sbarco di Garibaldi a Marsala fino alla capitolazione dell’esercito delle due Sicilie passarono appena nove mesi. Tanto bastò a sfaldare un regno dalle tradizioni secolari, guidato dalla dinastia Borbone per 127 anni. Sulle cause del tracollo tanto è stato già scritto, ma solo ora emerge nella sua interezza uno scenario da conquista militare.

Su quei mesi, sui militari, sulla generazione che realizzò in concreto il Risorgimento, sia nella vittoria che nella sconfitta, dagli archivi esaminati dall’autore, dall’Archivio Borbonico alla collezione della “Gazzetta di Gaeta”, emergono anche piccoli drammi personali, storie di eroismi, opportunismi e miserie, comuni a tutti i trapassi di epoche e poteri, che contribuiscono ad arricchire questo affresco degli ultimi giorni dell’esercito borbonico e del Regno delle Due Sicilie.

 

Gigi Di Fiore, inviato del “Mattino” (premio Saint Vincent per il giornalismo nel 2000) e storico. Tra le sue pubblicazioni: 1861. Pontelandolfo e Casalduni: un massacro dimenticato (2000); Il Palazzo dei misteri (1992); Potere camorrista. Quattro secoli di malanapoli (1993).

23

Pagine: 362

Prezzo: € 19,00

Collana: Tracce

In libreria dal 15 luglio

 



I VINTI DEL RISORGIMENTO

Ai sensi della legge n.62 del 7 marzo 2001 il presente sito non costituisce testata giornalistica.
Eleaml viene aggiornato secondo la disponibilitÓ del materiale e del web@master.