Eleaml


ITALIA IN CIFRE

 

Depositi bancari

 

I dati sono di fonte ISTAT - ovviamente tutti gli errori inerenti i dati aggiunti e rielaborati sono nostri.

 

Tavola 20.3 - Depositi presso le banche per localizzazione della clientela
e settori istituzionali per regione al 31 dicembre (a) –
Anno 2001 (in milioni di euro)

REGIONI

Ammini-strazione pubblica

Società finanziarie (b)

Società non finanziarie

Istituz.sociali priv.e famiglie consumatrici

Totale

Lombardia

2.265

25.233

34.928

74.495

136.921

Lazio

7.369

8.090

14.292

39.288

69.039

Emilia-Romagna

694

1.725

13.624

30.124

46.167

Veneto

868

1.375

11.653

30.207

44.103

Piemonte

592

4.061

9.413

27.667

41.733

Toscana

695

644

8.395

25.263

34.997

Campania

754

550

6.954

26.051

34.309

Sicilia

762

221

4.103

20.765

25.851

Puglia

224

67

4.727

18.435

23.453

Liguria

229

234

2.987

10.924

14.374

Marche

205

74

3.068

9.936

13.283

Friuli-Venezia Giulia

898

973

2.754

8.038

12.663

Trentino-Alto Adige

751

133

2.480

8.415

11.779

Sardegna

1.212

47

2.545

6.858

10.662

Abruzzo

150

43

2.269

6.650

9.112

Calabria

257

41

1.570

6.906

8.774

Umbria

135

117

1.454

5.262

6.968

Basilicata

108

1

593

2.553

3.255

Molise

70

14

341

1.168

1.593

Valle d'Aosta

119

57

290

836

1.302

Dati non ripartibili

-

-

-

-

12

ITALIA

18.357

43.700

128.440

359.841

550.350

NORD (c)

13.999

41.899

103.362

273.860

433.120

CENTRO (c)

1.556

1.348

13.536

47.333

63.773

MEZZOGIORNO (c)

2.802

453

11.542

38.648

53.445

Due Sicilie (e)

1.590

406

8.997

31.790

42.783

Fonte: Banca d'Italia: Banche e mercato monetario e finanziario (E).
(a) Per le principali modifiche legislative intervenute negli anni più recenti, confronta nota introduttiva al capitolo 20. La colonna relativa al totale dei settori comprende gli importi non ripartibili e, quindi, non coincide con la somma dei settori indicati sulla tavola.
I dati sono al netto dei pronto contro termine.
(b) Includono le istituzioni finanaziarie e monetarie, gli altri intermediari finanziari, gli ausiliari finanziari le imprese di assicurazione e i fondi pensione
(c) I dati per ripartizione geografica non comprendono gli importi non ripartbili.

(e) Due Sicilie lo abbiamo aggiunto noi: è stato scorporato il dato riguardante la Regione Sardegna

 

Torna su

Ai sensi della legge n.62 del 7 marzo 2001 il presente sito non costituisce testata giornalistica.
Eleaml viene aggiornato secondo la disponibilità del materiale e del [email protected].