Eleaml


Fonte:
Corriere della Sera - 30 luglio 2001 - DISCUSSIONI

Franco Cassano risponde ad Aurelio Lepre

Sud, ecco il vero pensiero meridiano


Aggredire o ridicolizzare  è facile, e non richiede motivazioni,   mentre lo spazio limitato concesso a una replica non consente di delineare, neanche sommariamente, le linee di un percorso intellettuale   che, per produrre tali reazioni, deve evidentemente sfidare qualche luogo comune dominante. Approfitterei allora di questa finestra per dire ai lettori del Corriere: al centro del Pensiero meridiano  è l'idea di   ripensare l'autonomia del Sud sul piano culturale e politico, esattamente il contrario di quella apatia di cui parla Lepre.       

Essere autonomi  è il miglior modo di crescere e di migliorarsi, di sottrarsi al fatalismo e alla passività. Questa tesi può  non   piacere, ma proprio per questo non sarebbe stato male impegnarsi in una sua critica puntuale, come usavano gli accademici di una volta. Invece solo sarcasmo e banalità .

Se poi l'obiettivo polemico di Lepre  è il mio elogio della lentezza, vorrei invitarlo ad alzare il naso (dopo aver ascoltato almeno gli “Almamegretta”) e a guardare fuori d'Italia, per scoprire che la   lentezza  è anche il tema di autori mitteleuropei o americani che non conoscono sicuramente Scarfoglio. Insomma, nel cosmo esiste un pensiero critico più vasto di quanto il modernismo orfano della rivoluzione di Lepre riesca a immaginare.

La verità è che basterebbe guardarsi attorno, leggere i libri che arrivano da tutto il mondo, sentire i disagi che circolano dietro le “magnifiche sorti e progressive” dell'umanità, stare nel proprio tempo.

Forse i libri che tanto irritano Lepre circolano e vengono letti perché, invece di stare seduti sulla comoda rendita della critica ai   vizi meridionali, cercano di far circolare l'idea che si possa uscire   dal vecchio teatrino e scrivere una pagina diversa, in cui il Sud non solo migliora se stesso senza perdere la propria identità , ma riesce a   dire qualcosa di utile a tutti.

Si balocchi pure Lepre con i suoi fantocci e li infilzi ripetutamente: tra i meridionali che si muovono i lettori del Pensiero   meridiano sono molti di più di quanto egli non pensi.
 

Franco Cassano


__________________________________________________


Il Sud e l'Unità d'Italia (9. La Sicilia)

__________________________________________________

Ai sensi della legge n.62 del 7 marzo 2001 il presente sito non costituisce testata giornalistica.
Eleaml viene aggiornato secondo la disponibilità del materiale e del [email protected].