Eleaml


NOI MERIDIONALI - TESTO DELL'INTERVENTO DI SPAGNUOLO AL CONVEGNO DEL 18/01/2004
_________________________________________________________________________________


Il testo - che puoi scaricare in formato rtf cliccando qui (dichiarazione in formato rtf ) - è stato digitalizzato mediante programma ocr partendo dalle immagini jpg dei due fogli contenenti l'intervento originale effettuato da Spagnuolo, pertanto ogni eventuale errore è nostro e ce ne scusiamo.

Abbiamo ritenuto utile riportare la dura dichiarazione di Spagnuolo in segno di stima verso la sua meritevole opera di divulgazione della nostra storia.

Non ne condividiamo né la durezza né il principio che rimanda a dei "duri e puri" che nella storia reale non esistono e non sono mai esistiti, noi siamo favorevoli a questa traversata.

E sarebbe stato meglio se i diversi amici di sinistra che sparano a zero contro questa alleanza elettorale si fossero buttati nella mischia per condizionarla positivamente.

[email protected]
___________________________________________________________________________________


TESTO DEL MIO INTERVENTO AL CONVEGNO
DEI MOVIMENTI SUDISTI, TENUTOSI ALL'HOTEL TERMINUS DI
NAPOLI IL 18/01/2004. TENIUTO CONTO DELL'IMPORTANZA DEI
TEMI TRATTATI RITENGO OPPORTUNO DIVULGARE
LA SEGUENTE DICHIARAZIONE

Maiorana ho ascoltato in silenzio il tuo intervento. Ora tu farai lo stesso con me, senza interrompermi.

La mia è una voce di contrapposizione dura, radicale, assoluta contro il progetto dì confluire in Alleanza Federale, un programma che io giudico demenziale. Questa proposta sciagurata avrà come unico effetto di seminare divisione e contrapposizione tra di noi e di bruciare pane delle già poche energie sudiste.

Alleanza Federale è un operazione gestita interamente dalla Lega Nord. Dunque i candidati meridionali di Alleanza Federale verranno giudicati dalla popolazione del Sud come portaborse della Lega e tutta l'operazione verrà giudicata come un ennesimo, truffaldino tentativo della Lega di scendere al Sud per rimpinguare il suo bottino elettorale.

Non spreco parole per ridicolizzare poi la denominazione stessa di Alleanza Federale, che forse potrà fare presa sull'elettorato del Nord, ma che da noi avrà l'unico effetto di farei schifare da tutti. Presentatevi con questa denominazione imbecille tra i nostri disoccupati e ne vedrete i risultati.

Ma noi aderendo ad Alleanza Federale avremo la possibilità di renderci visibili.

E' falso. La visibilità di questo movimento verrà interamente monopolizzata dai parlamentari della Lega, non certo da candidati sconosciuti e non presenti in alcun consesso istituzionale. Quel poco dì visibilità che i candidati meridionali potranno procurarsi sarà solo pubblicità negativa, perché verranno giudicati da tutti come ascari dei leghisti.

Ma noi entrando in Alleanza Federale potremo convincere gli altri candidati meridionali a non essere delle semplici appendici della Lega Nord e costituire così appena possibile un grande partito autonomo sudista.

E' completamente ridicolo!

L'operazione Alleanza Federale è fatta apposta per attirare candidature di opportunisti e arrivisti, che non ne fregano un cazzo del Sud. E poi, ammesso e non concesso che si possa convertire questa gente, chi potrà farlo? Maiorana, ma ti rendi conto che intorno a te c'è il deserto? A Napoli, per esempio, non hai nessuno.

La presenza di Noi Meridionali in Alleanza Federale sarà dunque del tutto insignificante e ininfluente.

Del resto se noi non abbiamo la forza dì costituire al momento un movimento significativo, come tu dici, ancor meno possiamo sperare di crearci un margine di autonomia in un movimento dominato da gente che già occupa posti di grande rilevanza istituzionale.

Maiorana, tu mi hai detto che in fondo non abbiamo nulla da perdere.

E' falso.

Forse tu che vieni dalla Sicilia non hai nulla da perdere, ma noi invece abbiamo da perdere tutto. Fino a dieci anni fa nel Sud continentale non circolava nessuna idea dì difesa del Sud. Da dieci anni stiamo lavorando per cambiare le cose.

Ora abbiamo dei giornali, delle associazioni, una nostra editoria, perfino dei movimentini politici nostri, fatto impensabile solo pochi anni fa.

Sono consapevole che tutto questo è ancora poco, troppo poco, ma nello stesso tempo è molto, considerando la situazione generale e da dove eravamo partiti. Ora noi abbiamo bisogno di uomini che rafforzino potentemente, in tutti i modi possibili, l'area sudista.

E tu Maiorana ci sei sembrato come una provvidenza piovutaci dalla Sicilia per aiutarci.

Chi parla ha caldeggiato il tuo progetto di Noi Meridionali, ha predicato la più grande fiducia verso la tua persona. Ora però vuoi cambiare le cane in tavola e pur di buttarci nelle mani della Lega.

E' chiaro che non possiamo permettere che si rovini quel poco che abbiamo costruito a prezzo di tanti sacrifici, non possiamo permetterlo specialmente a te, che, provenendo dalla Sicilia, dimostri con ogni evidenza di ignorare la realtà dei Sud continentale.

Ti abbiamo seguito con fiducia, ora, ti avverto, non rendere esecrabile il tuo nome come colui che ha bruciato le poche energie del Sud.

E grave, Maiorana, è gravissimo, che tu ti presti ad ascoltare, le chiacchiere di un Calderoli qualunque e non ascolti noi, tuoi connazionali e fratelli, noi che da anni ci stiamo rompendo il culo per il Sud e che abbiamo più titoli di quattro stronzi del Nord di parlare a nome dei Sud.

Confermo dunque la mia contrapposizione frontale, sprezzante contro questa operazione vergognosa che vuoi tentare, riservandomi di operare tutte le iniziative possibili per screditarla pubblicamente.

Edoardo Spagnuolo

________________________________________________________________________

Testo dell'intervento di Edoardo Spagnuolo al convegno dei movimenti sudisti, tenutosi all'hotel Terminus di Napoli il 18/01/2004
Clicca sull'immagine per vederne una copia più leggibile

Testo dell'intervento di Edoardo Spagnuolo al convegno dei movimenti sudisti, tenutosi all'hotel Terminus di Napoli il 18/01/2004
 
Testo dell'intervento di Edoardo Spagnuolo al convegno dei movimenti sudisti, tenutosi all'hotel Terminus di Napoli il 18/01/2004
 
___________________________________________________________________________



Ai sensi della legge n.62 del 7 marzo 2001 il presente sito non costituisce testata giornalistica.
Eleaml viene aggiornato secondo la disponibilità del materiale e del [email protected].