Eleaml


Fonte:
http://www.comitatiduesicilie.org/

Lombardo si, Lombardo no: I protagonisti nella Storia

Cari amici,

i libri di storia a cui siamo abituati fin da scolari, non sono testi documentali ma romanzi, romanzi mielosi e stucchevoli.

Mille garibaldini alcolizzati che vincono contro 40.000 borbonici? Roba da telenovelas di serie Z.

Un ammasso di coloni male organizzati che vince contro l'armata britannica e conquista l'indipendenza degli Stati Uniti? Mi sembra la peggiore puntata di Beautiful, perché vinsero grazie all'appoggio economico e militare francese.

Un esercito di contadini guidati da un prete*, che con forche e rastrelli battono l'invincibile armata di Napoleone? Come la peggiore puntata dei libri tascabili Harmony.

Va bene che c'era l'aiuto di S. Antonio, ma a dare man forte all'armata della Santa Fede c'erano i battaglioni britannici e russi ed altre truppe straniere.

La resistenza irachena contro gli USA? Finanziata ed armata dall'Iran.

L'armamento dei libanesi che hanno respinto gli israeliani? Bazooka a doppia carica cava di produzione russa, studiata appositamente per sfondare la corazza degli indistruttibili carrarmati ebraici.

L'appoggio ai talebani contro le forze armate occidentali? Lo da l'Iran, il Pakistan e la Russia.

Potrei continuare all'infinito ma quanto elencato basta a far comprendere che quando si è invasi e le nostre forze sono numericamente inferiori rispetto al nemico, non rimane che la GUERRIGLIA e l'APPOGGIO DÌ UNA TERZA PARTE.

Oggi noi abbiamo la possibilità di strappare il romanzo e di scrivere la Storia, quella vera, perché tanto un giorno quando scriveranno di noi , diranno CHE ABBIAMO VINTO DA SOLI CONTRO TUTTI!

La situazione attuale è molto grave, lo sbarramento elettorale (di mussoliniana memoria) non consente nemmeno di sognare, da questo punto di vista siamo già spacciati.

Per di più l'MPA sta raccogliendo i frutti di ciò che noi abbiamo seminato, e si sta radicando sempre di più nel territorio, riscuotendo un grande successo nella popolazione perché usa i nostri slogan. Ma questo partito viene votato soprattutto perché la gente percepisce nel MPA una notevole forza economica che consente infatti a questa formazione di avere una presenza mediatica molto forte.

Il risultato è che se non si prendono delle decisioni adeguate alla situazione, presto scompariremo tutti, scompariranno tutte le realtà meridionaliste che in questi anni si sono create faticosamente uno spazio.

Ci passeranno sopra come un rullo macinatore.

Ed addio Due Sicilie.

Perché le persone dovrebbero votare noi se c'è già un partito (vero) come l'MPA che si definisce meridionalista ed anti-garibaldino e che ha già delle cariche come la presidenza della regione siciliana (che di per se è un ministero) e diversi tra deputati e senatori?

C'è una speranza però che potrebbe cambiare questa triste sorte, un lumicino nel buio, ovvero occupare una casella nello scacchiere del MPA, anche se questa casella stia all'opposizione, ma nel partito.

Ma per fare ciò dobbiamo essere noi bravissimi, perché questi interlocutori potrebbero dirci che siamo solo dei pagliacci ed ignorarci senza pietà e credetemi, non c'è frustrazione peggiore di questa, significherebbe che abbiamo fallito tutti.

Per questo io lancio l'appello a tutti voi, compatrioti delle Due Sicilie, affinché siate VOI A SCRIVERE LA VOSTRA STORIA ED A NON LASCIARE MAI PIU' CHE SIANO GLI ALTRI A SCRIVERLA PER VOI!

Davide Cristaldi

* Il Cardinale Fabrizio Ruffo [NdR]




comitati2sicilie







vai su









Ai sensi della legge n.62 del 7 marzo 2001 il presente sito non costituisce testata giornalistica.
Eleaml viene aggiornato secondo la disponibilità del materiale e del Webm@ster.