Eleaml


L’ALTRO SUD

LO SFREGIO ALLA NOSTRA STORIA

(se vuoi, puoi scaricare l'articolo in formato RTF o PDF)
2 Giugno 2009


E’ giunta la notizia del furto dello stemma di famiglia del grande Principe Antonio De Curtis (in arte TOTO’) dalla cappella dove è sepolto presso il Cimitero di Poggioreale di Napoli. Non contenti di tale nefandezza, gli autori di un gesto così inqualificabile hanno sottratto candelabri ed altro anche dalla cappella del grande tenore ENRICO CARUSO.

L’ALTRO SUD Unione Democratica del Sud denuncia l’accaduto che getta ancora fango sulle nostre terre e sulla memoria di tali eccellenze, vanto e merito in campo artistico tra i figli del nostro meridione. Ci auguriamo che le forze dell’ordine profondano tutto il loro impegno per individuare i colpevoli, e invitiamo le autorità competenti (comunali e regionali) a ripristinare il maltolto e a rendere operativo un servizio di sorveglianza per tali luoghi sacri e per monumenti di prestigio.

L’ALTRO SUD si farà carico, in assenza di adeguate risposte, d’organizzare il ripristino dei suddetti luoghi danneggiati.

Andrea Balìa
(Responsabile all’Identità di L’ALTRO SUD)


































vai su









Ai sensi della legge n.62 del 7 marzo 2001 il presente sito non costituisce testata giornalistica.
Eleaml viene aggiornato secondo la disponibilità del materiale e del [email protected].