Eleaml



Gli italianissimi volevano imitare la grande Inghilterra. Magari utilizzando forza lavoro gratuita da prelevare fra le migliaia di prigionieri meridionali nelle carceri italiane. L'aspetto più impressionante di questa vicenda è che secondo la pubblicistica più accreditata col 1865 e la fine della legislazione speciale (Legge Pica) il grande brigantaggio fosse stato debellato e che fossero rimasti solo poche centinaia di delinquenti nele provincie meridionali. Evidentemente non era così se ancora nel 1869 e addirittura nel 1872 il governo italiano cercava una soluzione per i suoi prigionieri progettando di deportarli in paesi lontani (vedi Lettera Napoletana n. 40/2011).

Pubblichiamo il rapporto del Capitano di Fregata Comm. CARLO ALBERTO RACCHIA, sulla traversata della Clotilde da Singapore ad Hong Kong.

Zenone di Elea – giugno 2011

Rivista marittima - Ministerio della marina, 1868 - pag. 423

Rapporto del Capitano di Fregata Comm. CARLO ALBERTO RACCHIA, sulla traversata della Clotilde da Singapore ad HongKong -l 1868




in preparazione

















































vai su









Ai sensi della legge n.62 del 7 marzo 2001 il presente sito non costituisce testata giornalistica.
Eleaml viene aggiornato secondo la disponibilità del materiale e del [email protected].