Eleaml


Borbonici o patrioti?

di Joseph Epomeo


Siete borbonici o patrioti napolitani e siciliani?

Avete più a cuore il buon nome della dinastia Borbone di Napoli o le sorti del Napoletano e della Sicilia?

Sono queste le domande che in coscienza ognuno si deve porre, facendo una profonda analisi interiore, e auto-processandosi con la massima severità.

Sicuramente tutti coloro che gravitano nell’orbita del neobornonismo risponderanno che ci tengono più al Sud, non dimenticando però la dignità dei Borboni (lo scrivo al plurale per ripicca); diranno che non sono monarchici.

I fatti purtroppo smentiscono ogni volta queste affermazioni, infatti queste persone alla prima occasione esprimono le loro idee, facendo subito trapelare propaganda a favore delle dinastia borbonica.

Una mentalità ristretta, per esempio non considera la nostra plurimillenaria storia prima del 1734 come se Napolitania e Sicilia fossero emerse dal mediterraneo soltanto dopo quella data. Dove una bandiera di 700 anni in cui il complesso stemma centrale racchiude i vari periodi storici, è stata trasformata, mistificando la storia, da bandiera di stato a bandiera dinastica stravolgendone il significato.

La storia napolitana è stata distorta dalla propaganda risorgimentale mortificando la dignità della sua terra e del suo popolo. Oggi si conoscono solo 126 anni di storia Napolitana, mitizzati della propaganda borbonica, che cosi facendo non farà mai conoscere obbiettivamente la vera storia; per cui ancora sotto l’oblio o peggio in chiave negativa giace tutta la storia napolitana prima del 1734.

Se la gente ci percepisce (anche se personalmente non lo sono) come monarchici e promotori per una restaurazione della dinastia borbonica e del regno delle Due Sicilie, e non come persone che antepongono gli interessi dei meridionali prima di ogni altra cosa, sarà molto difficile che le persone comuni ci seguano.

Questo articolo è scritto con tanta rabbia dentro perché percepisco che ancora non si è iniziato ad avere l’approccio giusto per far divampare il fuoco di un’azione politica che possa dare vera autonomia alla Napolitania. Ricordiamoci che l’anno scorso le festività natalizie sono passate sotto il ludibrio mondiale dell’emergenza rifiuti fatta terminare per decreto e senza risolvere il problema, per favorire la propaganda pro-berlusconiana, mentre discariche inquinanti legali ed illegali esistono ancora.

Queste ed altre umiliazioni subiremo ancora se tutti coloro che dicono di essere a favore del Sud non smettono di fare i monarchici borbonici ed iniziano a comportarsi da patrioti.

Joseph Epomeo


13/12/2008

Orgoglio Napolitano












vai su









Ai sensi della legge n.62 del 7 marzo 2001 il presente sito non costituisce testata giornalistica.
Eleaml viene aggiornato secondo la disponibilità del materiale e del [email protected].