Eleaml


Per non far torto a nessuno e per non ledere i diritti degli autori delle opere, riportiamo poche righe, in genere tratte dalla prima pagina di ogni testo, per invogliarvi allo studio personale degli argomenti.

[email protected]
___________________________________________________________________________________

Come ti finanzio il nord

Una rilettura critica dell'intervento pubblico a sostegno dell'industria nel Mezzogiorno
di Gennaro Zona

Ci sono cose che tutti conoscono ma che, non essendo dimostrate, restano soltanto oggetto di chiacchiere tra amici. 

Certamente vi sarà capitato di ascoltare in una calda serata estiva, ai tavolini di un bar di una qualunque città del nostro Sud, la solita ossessione sull'arretratezza del Mezzogiorno e sui motivi storici, politici, sociali ed economici che hanno causato e tuttora causano questa situazione .

Immancabilmente, tra un sorso di orzata ed un cucchiaino di granita al caffè, nel momento in cui l'analisi si fa impietosa e tutti discettano .ineluttabilità del sottosviluppo meridionale, quasi che fosse una condanna biblica, qualcuno dice sempre: “i soldi per il Mezzogiorno se ne sono andati tutti al Nord”.

Rieccole, le solite lamentazioni che addossano ai settentrionali le colpe di un ritardo che non trova più giustificazioni se non nella diversità genetica del meridionale, neghittoso ed incapace di diventare artefice del proprio destino.

Ma è proprio vero che sono soltanto frasi fatte e che servono unicamente a scaricare un popolo delle proprie responsabilità; o forse la sensazione, comune a molti, che effettivamente i soldi siano finiti a sostenere il Nord merita una attenzione diversa?

Perché allora non verificare l'attendibilità o meno di questa affermazione con una ricerca su quello che effettivamente è stato destinato allo sviluppo del Mezzogiorno e sulla correttezza dei dati forniti all'opinione pubblica, i quali evidenziano cifre colossali riversate in quel pozzo senza fondo chiamato Sud?

Nel caso in cui risultasse falsa verrebbe finalmente a cadere uno dei capisaldi delle recriminazioni meridionaliste; nel caso in cui si rivelasse vera le argomentazioni a favore di una diversa attenzione dello Stato verso il Sud avrebbero un ulteriore sostegno.

L'intento di destinare maggiori risorse pubbliche all'industria meridionale risiedeva nella logica “aggiuntiva” che l'intervento straordinario avrebbe dovuto assumere rispetto a quello ordinario.

Non potrebbe darsi invece che lo Stato, sentitosi probabilmente “assolto” e “risollevato” dall'esistenza dell'intervento straordinario, abbia destinato quasi esclusivamente l'intervento ordinario al Nord; trasformandolo di fatto in una sorta di intervento straordinario a favore delle imprese settentrionali?

Poste queste premesse non ci si poteva limitare all'ennesima ricerca storico-bibliografica, né accontentare degli scarsi e poco soddisfacenti dati ufficiali già pubblicati dai diversi enti ed istituti, quasi tutti pubblici, che hanno gestito e tuttora gestiscono le informazioni concernenti gli interventi nel Mezzogiorno.

La ricerca dei dati si è dimostrata sin dall'inizio non facile ed il diniego e la resistenza di ministeri, istituti di credito e svariati enti di gestione sono risultati spesso insormontabili; tanto da imporre il ricorso ad informazioni di fonte secondaria da elaborare autonomamente. Sono state utilizzate, perciò le Gazzette Ufficiale che, pur non offrendo informazioni soddisfacenti per il ricercatore, rappresentano la fonte più completa tra quelle accessibili.

Se esiste una relazione tra “segretezza” dei dati e disinformazione, possiamo dire che per la destinazione dei fondi pubblici all'industria essa è stata pienamente riscontrata.

In ogni caso l'obiettivo di questa ricerca è quello di contribuire alla presa di coscienza da parte dei meridionali che è giunta l'ora di diventare padroni del proprio destino, senza dover pietire ciò che spetta di diritto ad ogni cittadino di una nazione che si definisce civile.





_____________________________________________________________________________


Cattivi esempi - Mario Pacelli

Come ti finanzio
il nord


Gennaro Zona


Nord e sud
Maggio 1997



vai su









Ai sensi della legge n.62 del 7 marzo 2001 il presente sito non costituisce testata giornalistica.
Eleaml viene aggiornato secondo la disponibilità del materiale e del [email protected].