Eleaml


In questo sito potete leggere interventi o resoconti dell'attività di pubblicista dell'autore che da anni si impegna per ricostruire la memoria storica del paese meridionale.

[email protected]

_________________________________________________________________________________

...e furono detti briganti

di Antonio Nicoletta

Antologia di letture e lettere

 

Antonio Nicoletta è nato a Crotone nel 1941. Coniugato, con due figlie, vive a Floridia (SR). Ha conseguito la Laurea in Chimica presso l'Università di Catania nel 1982. Ha svolto la sua attività professionale presso le principali aziende petrolifere e petrolchimiche. Presidente fondatore del Club Kiwanis di Floridia e Pas L.T. Governatore della IX Divisione. Presidente fondatore della Confraternità di Misericordia di Floridia ed attuale Presidente onorario. Socio della Società Siracusana di Storia Patria. Già nel direttivo provinciale dell'U.N.U.C.I. di Siracusa. Cavaliere al Merito della Repubblica. Autore di numerose pubblicazioni professionali e coautore con Bruno Aragona di "Xiridia Dilecta".

 

...e furono detti briganti

volume II


Il libro può essere richiesto alla casa editrice "Il Cerchio - Iniziative editoriali" Via Gambalunga 91 47900 Rimini - Tel. 0541 21158 - e-mail: [email protected] - www.ilcerchio.it

Oppure direttamente all'Autore: Dr Antonio Nicoletta- Via Palestro, 58 96014 Floridia Sr - Tel. 0931/941356 - cell.0339/8759058 - e-mail:

[email protected]

 

...e furono detti briganti

volume I

 

Per contattare l'autore o per acquistare il libro potete scrivere al Dr Antonio Nicoletta


Con questo libro è la prima volta che viene proposta un antologia della storia del Risorgimento in chiave marcatamente antirisorgimentale. Se ne fa promotore e compilatore Antonio Nicoletta mettendo insieme alcuni saggi, articoli e lettere inviate a vari quotidiani su argomenti relativi ai contraccolpi che ebbe il Mezzogiorno d'Italia durante e dopo l'unificazione nazionale. Autori Filippo Chiappisi, Mario Montalto, Maurizio Di Giovine, Glauco Reale, Antonio Pagano, Lorenzo Terzi, Mario Perfetti, Riccardo Scarpa e lo stesso Antonio Nicoletta. Nel suo insieme l'antologia è espressione di una ricerca di verità misconosciute o ignorate dalla storiografia ufficiale, da oltre un secolo a questa parte impegnata a costruire il supporto ideologico allo stato centralistico. Che cos'era il Regno delle Due Sicilie al tempo della sua indipendenza, mentre era governato dai Borbone? E ciò nei suoi aspetti sociali, economici, produttivi? Quali la sua burocrazia, il suo esercito, la sua marina, il suo rapporto con la cultura e con ilpopolo? Quali i motivi del suo crollo? Quali le conseguenze? Quale il significato di dieci anni di resistenza bollati semplicisticamente come brigantaggio? Le risposte vengono puntuali, ragionate, documentate.

 

________________________________________

 

La Sicilia 09-02-2004
APPUNTAMENTI CULTURALI

Riflettori su Giuseppe Garibaldi

modica. La terza serata del ciclo di appuntamenti culturali - nell'ambito della manifestazione "Quattro pietre: lo scrigno di Babele tra sacro e profano", organizzata dalla Direzione culturale de "La Biblioteca di Babele" col patrocinio dell'assessorato alla Cultura del Comune di Modica - ha visto come protagonista " l'eroe dei due mondi" rivisitato sotto una luce diversa che ne mette in rilievo caratteristiche troppo spesso taciute dalla storiografia ufficiale. A puntare i riflettori sulla figura di Garibaldi è stato il dott. Antonio Nicoletta che, relazionando su "Garibaldi...quel vecchio ladro di cavalli...", ha disquisito anche sui "peccati" giovanili del condottiero riuscendo a fornire un'immagine diversa da quella ormai consolidatasi nel tempo". E' la guerra dei due mondi che si intreccia con episodi, fatti e documenti confluenti, in maniera non infrequente, in un personaggio diverso da quello impresso nell'immaginario collettivo italiano. Secondo il relatore si tratta di un mito costruito, di un "balletto" di icone troppo perfette che gli storici revisionisti stanno rispolverando dalla patina del tempo mettendo in luce aspetti che appannano la "purezza" del generale. Garibaldi è un uomo e, in quanto tale, soggetto a debolezze ed immerso nelle variegate problematiche sociali e politiche dell'epoca.

GIUSEPPE NATIVO

 


Torna su


___________________________________________________________________________________

Antonio Nicoletta è nato a Crotone nel 1941. Coniugato, con due figlie, vive a Floridia (SR). Ha conseguito la Laurea in Chimica presso l'Università di Catania nel 1982. Ha svolto la sua attività professionale presso le principali aziende petrolifere e petrolchimiche. Presidente fondatore del Club Kiwanis di Floridia e Pas L.T. Governatore della IX Divisione. Presidente fondatore della Confraternità di Misericordia di Floridia ed attuale Presidente onorario. Socio della Società Siracusana di Storia Patria. Già nel direttivo provinciale dell'U.N.U.C.I. di Siracusa. Cavaliere al Merito della Repubblica. Autore di numerose pubblicazioni professionali e coautore con Bruno Aragona di "Xiridia Dilecta".

___________________________________________________________________________________


 

Ai sensi della legge n.62 del 7 marzo 2001 il presente sito non costituisce testata giornalistica.
Eleaml viene aggiornato secondo la disponibilità del materiale e del [email protected].