Eleaml


Lo abbiamo già scritto, meglio che del Sud non se ne parli affatto piuttosto che sentire o leggere quelle prese per i fondelli che ci hanno propinato per oltre un secolo.

Comunque se siete curiosi di sapere qual è il Sud di Veltroni, ve lo abbia estrapolato.

E se non ci credete, scaricatevi la versione integrale del discorso di Torino in rtf e in pdf. Praticamente per Walter il nostro problema è l'ignoranza, lo sottolinea citando Draghi - anche questo è significativo secondo noi. 

In effetti Walter ha affermato una sacrosanta verità, il nostro problema principale è l'ignoranza.

Se fossimo meno ignoranti sulla storia di questo paese non crederemmo più alle berlusconate e alle veltronate.

Buona lettura e tornate a trovarci.

Zenone di Elea - 28 Giugno 2007
___________________________________________________________________________________

Il Sud di Walter

Fare un'Italia nuova. E' questa la ragione, la missione, il senso del Partito democratico.

Riunire l'Italia, farla sentire di nuovo una grande nazione, cosciente e orgogliosa di sé.

Unire gli italiani, unire ciò che oggi viene contrapposto: Nord e Sud, giovani e anziani, operai e lavoratori autonomi.

[...]

E poi anche nel nostro sistema formativo c'è una "questione meridionale". Vorrei citare ancora il governatore Draghi, la sua Relazione: "La bassa collocazione del nostro sistema scolastico nelle graduatorie internazionali ha una caratterizzazione territoriale che merita attenzione. Al Sud i divari nei livelli di apprendimento sono significativi già a partire dalla scuola primaria, tendono ad ampliarsi nei gradi successivi: un quindicenne su cinque nel Mezzogiorno versa in una condizione di 'povertà di conoscenza anticamera della povertà economica. Il ritardo si amplia se si tiene conto dei più elevati tassi di abbandono scolastico. L'esistenza di un divario territoriale così marcato mostra che il problema non sta solo nelle regole, ma anche nella loro applicazione concreta".



Il nostro Sud

Regno delle Due Sicilie


Bandiera del Regno delle Due Sicilie









vai su









Ai sensi della legge n.62 del 7 marzo 2001 il presente sito non costituisce testata giornalistica.
Eleaml viene aggiornato secondo la disponibilità del materiale e del [email protected].